I figli della mezzanotte
Genere: realismo magico
Voto: 4.5 / 5
Livello: medio
Regista: Deepa Mehta
Interpreti: Satya Bhabha, Shriya Saran, Siddharth Narayan, Anupam Kher
Anno: 2012
Lingua: inglese
Trama
Il film è la trasposizione cinematografica del celebre romanzo di Salman Rushdie I figli della mezzanotte. Il protagonista Salim vive una serie di avventure che rivelano le sue doti soprannaturali: un naso ultrasensibile e la capacità di connettersi telepaticamente con tutti i bambini che, come lui, sono nati a mezzanotte del 15 Agosto 1947, istante in cui l'India nasceva come nazione indipendente e divisa dal Pakistan. In particolare si instaura un legame di amore con Parvati, contesa tra lui e Shiva, scambiati nelle culle dell'ospedale in cui erano nati dall'infermiera Mary. Questo fatto segna profondamente i loro destini perché permette a Salim di vivere una vita agiata e condanna Shiva a una vita di povertà e sofferenza.
L'adattamento cinematografico del romanzo di Rushdie è stato un lavoro complesso, che ha richiesto la sua stessa presenza in qualità di sceneggiatore, ma l'esperimento della regista è riuscito bene e ha avuto diffusione a livello internazionale.

Musiche

Mujhse pehli si mohabbat

Bhavanaa