Water
Genere: drammatico
Voto: 4 / 5
Livello: facile
Regista: Deepa Mehta
Interpreti: Sarala Kariyawasam, Lisa Ray, Seema Biswas, Kulbhushan Kharbanda, Waheeda Rehman, Raghuvir Yadav, Vinay Pathak, Rishma Malika, John Abraham
Anno: 2005
Lingua: italiano
Trama
La piccola Chuyia, rimasta vedova all'età di appena 8 anni, viene portata dal padre in un ashram di Benares, dove è costretta a vivere una vita di rinuncia insieme ad altre vedove, considerate impure dalla società. Siamo nel 1938 e, secondo i sacri testi di Manu, ci sono tre possibilità per una vedova: sposare il fratello minore del marito, bruciare sulla pira del marito o vivere, appunto, una vita di rinuncia. Dopo tentativi vani di ribellione alle regole della sua nuova casa, Churiya fa amicizia con Kalyani, giovane vedova costretta a prostituirsi per mantenere le altre donne e con Narayan, uno studente di legge e convinto sostenitore di Gandhi. Dopo il primo incontro, Kalyani e Narayan iniziano a trascorrere del tempo insieme e, innamorati, sognano di sposarsi superando le imposizioni della tradizione: una vedova non può risposarsi con un altro uomo e un uomo non dovrebbe sposare una vedova.
Il film, molto apprezzato dalla critica internazionale, tratta la questione delle vedove indiane, costrette a risposarsi all'interno della famiglia del marito oppure abbandonate negli ashram insieme ad altre vedove. La pellicola ha per protagoniste donne diverse che cercano di affrontare o sopportare la propria condizione: la reggente della casa, Madhumati, trova sollievo nella droga, Shakuntala si affida alla preghiera e Kalyani cerca di scappare e ricostruirsi una vita. Fanno da sfondo la lotta per l'indipendenza dell'India e l'ideologia gandhiana come speranza di cambiamento.

Musiche

Naina neer bahaye (A.R. Rahman)

Aayo re sakhi

Bangri

Piya

Vaishnava Janato (A.R. Rahman, Kaushiki, Chakraborty)